Vito Petrocelli

Matera

 54 anni

Titolo di studio: Laurea in Geologia

Professione: Libero professionista

 

Curriculum Vitae

Vivo a Matera, ho 53 anni, sono sposato e padre di due figli.
Sono laureato in geologia e lavoro nel settore da libero professionista. Ho esperienze lavorative nella redazione delle nuove carte geologica ed idrogeologica d'Italia, in geologia ambientale ed idrogeologia, in geologia applicata e geotecnica.
Negli ultimi 5 anni, dal momento dell'elezione a portavoce al Senato, ho sospeso l'attività professionale.

Dichiarazione di intenti

Confermo l'impegno assunto e mantenuto nel corso della legislatura appena terminata: rispetto della Costituzione, del mandato parlamentare concesso nel ruolo di Portavoce, dei principi e delle regole associative del M5S.

Esperienze politiche

Sono uno dei Portavoce eletti al Senato nel 2013. Nel corso dell'ultima legislatura il Gruppo parlamentare mi ha scelto per ricoprire diversi incarichi nell'Ufficio di presidenza.
Capogruppo dal 14 luglio 2014 al 15 ottobre 2014. Segretario d'Aula dal 14 aprile 2014 al 13 luglio 2014. Tesoriere dal 2 novembre 2015 al 19 dicembre 2016.
Ho dato la mia disponibilità al gruppo lavorando in Commissioni differenti nel corso della legislatura.
Il presidente Grasso mi ha allontanato dall'aula durante il voto di fiducia sul Jobs Act per aver lasciato 30 centesimi sul banco del ministro Poletti: i 30 denari di un giuda dei lavoratori. Il primo capogruppo della storia repubblicana ad essere stato espulso dall'aula.
In Commissione Industria ho lavorato ai temi energetici e affrontato con Grillo il "cuore" del business fossile italiano, l'assemlea degli azionisti di ENI.
Ho lavorato anche in Commissione Finanze e nella Commissione Esteri, Commissione Enti gestori di previdenza e Comitato per le Questioni degli italiani all'estero di cui sono vicepresidente.

Curriculum attivista

Sono stato candidato consigliere M5S alle elezioni comunali del 2010.
Credo da sempre che le proposte del M5S siano rivoluzionarie per il Paese: il M5S è l’unico movimento di massa veramente popolare, diverso dai partiti e da altri movimenti sostenuti principalmente da intellettuali e figure di spicco della società civile.
Credo che un mondo migliore sia possibile: un mondo dove gli esseri umani e l’ambiente vengano prima del denaro e dei profitti.
Le principali iniziative a cui ho contribuito da semplice iscritto al MoVimento:
Zero Privilegi, quasi 40 banchetti in 6 mesi, 3.849 firme raccolte;
Richiesta di moratoria delle estrazioni di idrocarburi, dicendo NO alla speculazione sulla salute dei lucani;
Coordinamento di Matera per il referendum sull'acqua pubblica, impegnandomi per l'informazione sulla qualità delle acque destinate al consumo umano;
Progetto rifiuti zero e testo della proposta di legge popolare sul ciclo di gestione dei rifiuti;
Costituito parte civile con altri attivisti nel processo contro il capo di Gabinetto del Sindaco di Matera.