DECODER RAI

la RAI adotti un decoder come già fatto da altre piattaforme.

Proponente:
Antonio Talamonti
Teramo

 62 anni
Professione: Disoccupato
Titolo di studio: diploma scuola nedia superiore
Obiettivo:
come lasciar decidere al cittadino cosa vedere e chi pagare.
Descrizione:
La Rai adotti un decoder per consentire la visione dei propri canali. Altre piattaforme, tipo Sky e Mediaset, hanno un loro decoder ed una loro offerta a pagamento. Sta al cittadino decidere cosa vedere, quale piattaforma scegliere e chi pagare. Ritengo particolarmente odioso il canone Rai in quanto imposto. Io lancio l'idea, non sono pratico di leggi. Lascio a chi ne capisce più di me, il compito di convertire la mia idea in proposta di legge.
Stato della legislazione:
Il canone Rai, è un’imposta sulla detenzione di apparecchiature abilitate alla ricezione di radioaudizioni televisive nazionali (Sentenza Corte Costituzionale n. 284 del 26/06/02 – Sentenza Corte di Cassazione del 03/08/93 n. 8549).
Comparazione:
Ecco alcuni paesi dove il canone tv è stato abolito o non esistente: Paesi Bassi, Ungheria, Bulgaria, Spagna, Belgio, Lussemburgo, Lituania, Lettonia, Estonia, Bielorussia, Ucraina, Moldavia, Russia, Turchia.
Esperienza:
Attualmente pensionato.