Equiparazione di tutti i cittadini alle normative pensionistiche (con particolare riferimento a politici e appartenenti a lobby varie)

Far si che tutte le categorie che oggi godono di vantaggi particolari vengano ridimensionati.

Proponente:
Giorgio  Pavoni
Cellino Attanasio

 68 anni
Professione: Agricoltore
Titolo di studio: Diploma perito industriale
Obiettivo:
Maggiore giustizia sociale, risparmio da destinare alle pensioni più basse, in più il potere legislativo sarebbe spinto a legiferare al meglio visto che la legge varrebbe anche per se stesso.
Descrizione:
Abolire tutte le normative che regolano il computo e l'età pensionabile che siano difformi dalla normativa generale che regola il sistema pensionistico in vigore. Con questo non si vuole introdurre una pensione uguale per tutti ma semplicemente una legge valida per tutti, è sensato ammettere differenze in base all'usura del lavoro effettuato o in base ai contributi versati ( auspicabile un beneficio pensionistico che preveda un tetto massimo e il contestuale utilizzo dell'eccedenza contributiva a sostegno delle pensioni più basse) , non è sensato che lavori già ampiamente premianti in termini economici e di valutazione sociale si attribuiscano trattamenti di favore o direttamente in parlamento, vedi deputati e senatori, o attraverso le pressioni delle potenti lobby di cui fanno parte, vedi magistrati, bancari-banchieri, dirigenti pubblici e privati, assicuratori e tutti quelli che appartengono alla categoria dei privilegiati.
Stato della legislazione:
Applicare a tutti i cittadini l'attuale legge Fornero o qualsiasi altra legge futura (auspicabile) che regoli in modo paritario per tutti i cittadini il sistema pensionistico.
Comparazione:
Trattandosi di legiferatori che legiferano pro vantaggio proprio, un po' in tutte le nazioni si assiste a condizioni economiche a favore dei parlamentari sfacciatamente favorevoli rispetto alle condizioni applicate per i 'normali' cittadini. Anche in questo campo la normativa Italiana spicca per la più alta in termini di vantaggi economici applicazione di privilegi a favore della 'CASTA' per antonomasia e di tutte le altre Caste.
Esperienza:
Perito industriale, studi non ultimati in economia e commercio, Agente di commercio fino all'età pensionistica, attualmente coltivatore diretto, fattoria sociale e didattica, pet terapia con ausilio dei miei amici equini.