SHARING

Introduzione




Domande frequenti

Cos'è Sharing?

Sharing è una delle applicazioni della piattaforma Rousseau. Sharing permette la condivisione di atti comunale e regionali tra portavoce di diversi enti locali (Comuni e Regioni).


A chi si rivolge Sharing?

Principalmente ai portavoce Comunali e Regionali che hanno anche la possibilità di inserire atti sulla piattaforma. Ma tutti gli iscritti possono consultare gli atti.


Quale è lo scopo di Sharing?

Condividere le buone idee e le buone pratiche. Permettere ai portavoce di adattare alla realtà dell'ente locale in cui operano, atti presentati in altri enti usufruendo di tutto il lavoro istruttorio già fatto da altri portavoce.


Che tipologia di atti sono presenti su Sharing?

I portavoce Comunali e Regionali possono caricare tutti i tipi di atti. Per ogni atto è possibile specificare la tipologia che costituisce anche un possibile filtro di ricerca:

  • interrogazioni
  • interpellanze
  • mozioni, ordini del giorno
  • delibera di consiglio
  • delibera di giunta
  • disegno di legge (portavoce Regionali)
  • programma

Oltre agli atti veri e propri, è possibile caricare anche il programma con cui si è presentata la propria lista alle elezioni


Sono un portavoce Comunale/Regionale: devo inserire tutti gli atti che presento?

Su Sharing è possibile caricare tutti gli atti, tuttavia è opportuno caricare solo gli atti di interesse per altri Comuni o Regioni. Si consiglia quindi di non caricare atti che riguardano aspetti o questioni peculiari e specifiche solo dell'ente.


Sharing può essere usato per misurare la produttività di un portavoce?

No perchè un portavoce non è tenuto a caricare tutti i suoi atti su sharing, pratica che è persino sconsigliata. È opportuno caricare atti che possono essere riproposti in altri enti locali.


Come si classificano gli atti che vengono caricati su Sharing?

Per rendere possibile la ricerca per tematica (oltre che per comune e tipo di atto), ad ogni atto è possibile associare dei TAG che ricalcano le categorie di tutte le possibili spese di un bilancio pubblico. Questa classificazione è quella del D.lgs 118/2011 (allegato 14) e dividono ogni attività in 23 MISSIONI ognuna delle quali ulteriormente suddivisa in PROGRAMMI. Si chiede di curare particolarmente l'associazione dei giusti TAG in fase di immissione di un atto in modo che possa essere recuperato in fase di ricerca. È comunque possibile anche una ricerca libera.


Come è possibile cercare gli atti?

Un punto fondamentale di Sharing è la ricerca.
I portavoce possono cercare per chiave libera oppure per tematiche. Le tematiche sono i TAG che vengono associati in fase di immissione di un atto e ricalcano l'attuale classificazione delle voci dei bilanci pubblici.


È possibile interagire con chi ha caricato un atto?

Sì, è possibile aggiungere commenti ai singoli atti caricati. Può essere utile anche solo per ringraziare o per informare il portavoce che il suo atto è stato ripresentato in altro ente locale e con quali risultati.